“Noi studenti vogliamo cambiare la scuola, ma Renzi non ci ascolta”



di | 18 Giu 2015

“Noi studenti vogliamo cambiare la scuola, ma Renzi non ci ascolta”. L’attacco di Danilo Lampis, coordinatore nazionale dell’Unione degli Studenti, ha nel mirino la riforma della scuola del governo Renzi. “Io parto da un concetto. Tanti dei miei compagni non hanno finito di studiare perché è un costo per le nostre famiglie. La riforma di Renzi non ha messo un euro sulla scuola. Vogliamo pari opportunità, reddito di formazione. Il premier dice che la scuola non è connessa con il mercato del lavoro, ma quale? Quello dove devi andare a scaricare la frutta a luglio, come dice Poletti? O quello che ti porta a lavorare in aziende che inquinano?. Noi non siamo conservatori. Vogliamo cambiare il Paese, ma nessuno ci ascolta”.

L'appello degli studenti a Rosso di Sera

L’ultima puntata di Servizio Pubblico.  Live da largo Annigoni a Firenze. Tantissimi gli ospiti sul palco e soprattutto una grande festa per Servizio Pubblico. "Una rosa rossa e un impegno: non finisce qui", parola di Michele Santoro.