ROSSO DI SERA: il promo ufficiale

di | 12 Giu 2015

Servizio Pubblico torna con un ultima puntata speciale da Firenze. Per scoprire l’evento “Rosso di Sera” collegatevi al sito www.serviziopubblico.it lunedì alle 11.30, per la presentazione in diretta streaming. Grandi ospiti e tutte le colonne del programma di Michele Santoro si ritroveranno il 18 giugno alle 21 in largo Annigoni, per uno show unico. Se volete essere dei nostri dovete fare una cosa: portare qualcosa di rosso!

Guarda Anche

Archivio ROSSO DI SERA

Tomaso Montanari: Firenze, o la svendita della Bellezza

Tomaso Montanari attacca la politica culturale del governo Renzi: “Riconoscete questo storytelling, fra Wanna Marchi…


“Siamo soldati di un’avventura che si chiama libertà”


L’ultima, trascinante, esibizione di Rosso Di Sera: Teresa De Sio reinterpreta Bella Ciao mentre, sulla…


Fincantieri e Smith Bits: storie di lotta


Fincantieri, Smith Bits: due storie, due aziende, una battaglia. Gli operai Andrea Marmelli e Pierpaolo…


Renzi all’inferno: il rosso Vauro e le sue vignette!

Più rosso non si può: Vauro torna al fianco di Michele Santoro per quest’ultima puntata…


C’è Mannarino a Rosso di Sera! Ecco “Scendi giù”


Alessandro Mannarino ha raccolto l’invito di Michele Santoro e ha portato in piazza a Firenze…


Alba Parietti: “Don Gallo, servo degli ultimi
”

Alba Parietti ricorda Don Andrea Gallo, prete di strada, sacerdote degli ultimi: “Ho conosciuto un…


Landini: “FORZA LAVORO!”


Maurizio Landini viene accolto dalla piazza che ribolle e si lancia all’attacco delle idee di…


J-Ax, Santoro e…Peyote!


J-Ax, dopo aver infiammato la piazza con le note di Maria Salvador, canzone contenuta nel…


Maria Salvador, Rosso di Sera balla con J-Ax!


J-Ax infiamma la piazza: sulle note di Maria Salvador, canzone contenuta nel suo ultimo album…


Carla Fracci danza sulle note di Nicola Piovani


Svelata la sorpresa Michele Santoro per Rosso di Sera: È Carla Fracci, che danza sulle…


Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati