Bruna: “Io portavo il plastico per far saltare i ponti, era una cosa da brividi”


di | 23 Apr 2016

Bruna la partigiana. Il ricordo degli anni della resistenza:"Io portavo il plastico per far saltare i ponti, era una cosa da brividi. Il plastico scoppia da solo appena prende freddo". Tutto il bene avevamo nel cuore ripercorre, attraverso le testimonianze di alcuni partigiani, gli anni della Resistenza. Ma il documentario è anche una riflessione sull’Italia di oggi. Sulle riforme del governo al rischio di nuovi estremismi. L'Italia di oggi vista dagli occhi di chi ha contribuito a fare nascere la nostra Repubblica.

Il racconto di Bruna la partigiana

"Avevo paura delle armi, avevo paura si spararmi addosso da sola. Quando mi presentai al Cnl dicendo voglio fare qualcosa per la resistenza dissi voglio fare la staffetta ma senza portare armi". Il reportage realizzato per il 25 aprile è stato realizzato dalla redazione di Servizio Pubblico di Michele Santoro.