L’intervista a Gaetano Vassallo, l’ex “ministro dei rifiuti” del boss dei Casalesi


di | 19 Apr 2016

A Caivano non è cambiato nulla. E così a Giugliano e negli altri 52 comuni che fanno parte della cosiddetta Terra dei Fuochi. La Terra dei Fuochi continua a bruciare. Nonostante i proclami, la mappatura dei terreni inquinati e i lunghi processi. A dare il via a molti di questi processi, alcuni dei quali ancora in corso, sono state le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Gaetano Vassallo. L’ex “ministro dei rifiuti” del boss dei Casalesi Francesco Bidognetti. Parole raccolte ora in un libro che traccia un quadro criminale sconvolgente. Dove i politici fanno riunioni con i latitanti, i funzionari pubblici vengono stipendiati dai boss, e gli avvocati si fanno strumenti di corruzione.