Marco Travaglio: Mafia 2.0 ” è mutata facendosi forte con i sistemi collusi”


di | 10 Apr 2016

Mafia 2.0. Marco Travaglio prova ad esporre cosa è successo negli ultimi venti anni in Italia. Dopo la trattativa Stato-mafia, quest'ultima è cambiata. Possiamo chiamarla mafia 2.0.  Ma è cambiata, è mutata facendosi forte con i sistemi collusi.

Mafia 2.0

"Dopo le stragi del 1992, la Mafia decide che non delegherà più ai mediatori, cioè ai politici collusi. Per questo bisogna stare attenti alle parole. Per tutelare i propri interessi la Mafia entrerà direttamente nelle Istituzioni. Questa è la decisione che viene presa da Riina quando progetta l'eliminazione dei politici che hanno tradito. Poi elimina soltanto Salvo Lima. Poi Fanno la trattativa, salvano il culo ai politici e ammazzano i magistrati e i cittadini. Il Processo sulla Trattativa insegna che da allora la Mafia è diventata un'altra cosa. La possiamo continuare a chiamare mafia ma dobbiamo sapere che diventa una cosa tridimensionale. La Mafia 2.0 è una cosa diversa da quella di prima delle stragi. La Seconda Repubblica ha sdoganato i mafiosi a capo tavola insieme alle Istituzioni. Sistemi criminali è il termine tecnico più esatto per capire che cos'è oggi la mafia. Per la sopravvivenza di questi sistemi noi allo stesso tavolo troviamo politici, massoni, burocrati, avvocati, imprenditori, palazzinari, professionisti, prelati, terroristi, spacciatori, uomini dei servizi segreti..."