Ostia incendio al teatro prima della lezione anti-mafia


di | 22 Nov 2016

Ostia incendio al Teatro. Sembrerebbe di origine dolosa, l'incendio che ha danneggiato uno dei magazzini del teatro Fara Nume a Ostia. All'interno della sala si sarebbe dovuta svolgere una lezione su antimafia e legalità. L’edificio si trova in una zona che è stata individuata - scrive Il Fatto Quotidiano - , dalla recenti indagini, come una roccaforte del clan degli Spada. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.

Ostia incendio al Teatro: Il commento di Claudio Fava

“Quando si incendiano i teatri in cui gli studenti si danno appuntamento per discutere di mafia, vuol dire che la mafia c’è ma è debole, timorosa delle parole dei giovani. Si affanna a rivendicare il controllo sul territorio”. Il commento di Claudio Fava, vicepresidente della Commissione parlamentare antimafia. “A Ostia la mafia esiste ma può essere sconfitta. A patto che alle parole di questi studenti si affianchi l’azione determinata di tutte istituzioni. A cominciare dal comune di Roma”. Announo si occupò a dicembre del 2014 del fiume di denaro, spesso sporco, che arriva sulla cittadina balneare del litorale romano.