Santoro sul referendum: Renzi, il NO e le disuguaglianze


di | 15 Dic 2016

Michele Santoro sul referendum costituzione del 4 dicembre scorso nell'anteprima della seconda puntata di Italia in onda su Rai2. "Renzi ha pensato di poter fare a meno di qualunque alleanza. Ha ridotto la comunicazione a una pura somma di minuti da passare in televisione. Ha sfidato il pluralismo e la soglia di sopportazione di chi lo ascoltva. Voleva stravincere da solo. Non ha capito che si stava scavando un solco sempre più grande fra ricchi e poveri. Un vero leader non dovrebbe commettere errori così gravi circondandosi di persone che gli danno sempre ragione. Chi lo ha sconfitto ha sfrutta molto bene le sue debolezze. Ma la domanda è: Chi lo ha sconfitto saprebbe fare meglio di lui? La sensazione è che gli avversari non possano comunque fare a meno di Renzi. Fino a ieri volevano stare al governo con lui".

La botta

Ecco la seconda puntata di Italia di Michele Santoro dal titolo 'La botta' in esclusiva sul nostro sito.