Padre Zanotelli: “Periferie degradate? Arresterei politici”


di | 15 Dic 2016

Padre Zanotelli contro i politici a Italia. "Per le periferie ci vorrebbero scuole a tempo pieno e maestri che abbiano passione per questi ragazzi". Così Alex Zanotelli, padre comboniano da sempre impegnato nella lotta contro la povertà nei paesi più poveri del mondo, commenta il reportage sulle condizioni delle periferie romane di Tor Bella Monaca e Ponte di Nona trasmesso durante la seconda puntata di Italia di Michele Santoro dal titolo 'La botta'. Poi padre Zanotelli, che vive e  concentra il suo operato nel rione Sanità di Napoli, aggiunge: "Dovrebbero arrestare politici e architetti che hanno progettato questi quartieri". Rivedi la seconda puntata di Italia di Michele Santoro "La Botta", il reportage sulle periferie romane di Francesca Fagnani e Dina Lauricella, giornaliste della redazione di Servizio Pubblico.