Ex sindaco di Farindola: “L’albergo stava lì prima del mio mandato”


di | 26 Gen 2017

Massimiliano Giancaterino, l'ex sindaco di Farindola, torna sul dramma dell'Hotel Rigopiano dove ha perso un fratello, ripercorrendo la vicenda dell'ampliamento da lui concesso della struttura: "L'albergo stava lì prima del mio mandato, se davvero il pericolo era quello di aver costruito l'hotel su detriti di una precedente valanga, io mi permetto di dire che se così fosse stato, dovevano esserci degli organi sovraordinati al comune di Farindola in grado di avvertire sulla pericolosità logistica dell'hotel in base ad una carta anti sismica, ad una carta delle valanghe e ad una carta del rischio idrogeologico".

La tragedia di Rigopiano

Il 18 gennaio 2017 una valanga di 120 mila tonnellate di neve e detriti si è abbattuta sull'hotel abruzzese, uccidendo 29 persone.