Piazza Cavour, Eugenio vs Iorio: “Cerca di convincermi che mio figlio si è accoltellato da solo”


di | 3 Feb 2017

Eugenio Fortunio è il papà di Valerio, ragazzo sedicenne che lo scorso 15 ottobre è stato vittima di un pestaggio a Piazza Cavour, a Roma. È intervenuto nel corso di 'Babyricchi', quarta puntata del programma di inchieste e reportage 'Italia' di Michele Santoro.

Lo scontro con Iorio

Eugenio Fortunio si scontra con Alfredo Iorio (Fronte della Gioventù/MS): "La narrazione del signor Iorio è molto suggestiva. Cercano di convincermi che mio figlio si è accoltellato da solo. Bisogna avere rispetto per una vittima, all'interno di un mondo normale ci sono dei ragazzi adoloscenti che possono anche avere dei comportamenti eccessivi ma questo non giustifica il pestaggio.  Si parla di 'bori' come per trovare giustificazioni, ma qui si parla di tentato omicidio aggravato da futili motivi. Mio figlio ha rischiato di morire ed è per questo che sono stati arrestati 7 ragazzi".