Allevatori di suini, Parmigiani: “Cannibalismo? È in natura. Noi interessati al benessere animale”


di | 16 Mar 2017

Ad Animali come noi il faccia a faccia fra Giovanna Parmigiani, presidente degli allevatori di suini di Confagricoltura, e Giulia Innocenzi. Dopo aver visionato le dure immagini che mettono sul banco degli imputati gli allevatori di suini, Parmigiani commenta così: “Penso che non rappresentino la normalità degli allevamenti italiani. Le code morsicate, le infestazioni di topi ci sono: ma ci sono anche tante informazioni nell'inchiesta date in maniera non corretta. Noi allevatori di suini ci dissociamo da quelle realtà, ma i Nas fanno 60 mila controlli nel 2015 e ci sono 5200 veterinari impegnati, non possono essere tutti collusi". Poi risponde sul tema del cannibalismo: "Il maiale è un animale che in natura è cannibale, ma che stia bene è nel nostro interesse: è il nostro investimento”.

Cosa è "Animali come noi"

La giornalista della squadra di Michele Santoro documenta la realtà di diversi allevamenti di maiali raccontando per immagini alcune situazioni raccapriccianti: animali che vivono insieme ai topi, in condizioni igieniche ultra precarie, ammassati uno sopra l'altro e che si mangiano fra loro. “Giulia Innocenzi racconta per la prima volta il lato oscuro dell'industria della carne e del formaggio “made in Italy”: sei puntate di reportage e inchieste con un faccia a faccia finale con i protagonisti della filiera produttiva. "Animali come noi" è in onda su Raidue, in seconda serata, a partire da mercoledì 15 marzo.