Animali come noi di Giulia Innocenzi, prima puntata: Cannibali


di | 16 Mar 2017

Animali come noi di Giulia Innocenzi: ecco la prima puntata dal titolo "Cannibali", andata in onda su Rai 2 mercoledì 15 marzo.

I Cannibali

Giulia è tornata a visitare i macelli che denunciò nel maggio 2015 durante la puntata di Announo "No Carne?". La sua inchiesta inedita portò il ministro Beatrice Lorenzin a denunciare pubblicamente la situazione e a promuovere controlli a tappeto. Come stanno oggi le cose? Nella prima puntata di Animali come noi di Giulia Innocenzi protagonisti anche gli attivisti del Meta guidati da Valerio Vassallo con una serie di blocchi stradali nei confronti dei camion che trasportano suini verso il macello. L'inchiesta si concentra anche sul Macello Martelli di Dosolo. Qui  diversi operai hanno denunciato di aver patito malattie professionali dovute, a loro dire, ai ritmi di lavoro insostenibili che li hanno portati a macellare fino 350 l'ora. In chiusura faccia a faccia fra Giulia Innocenzi e Giovanna Parmigiani, responsabili degli allevatori di suini di Confagricoltura.  

Animali come noi

"Animali come noi" è un programma firmato da Giulia Innocenzi e prodotto dalla Zerostudio's di Michele Santoro. Sei puntate di reportage e inchieste sul campo, cui seguirà un faccia a faccia della Innocenzi con i protagonisti della filiera produttiva, che andranno in onda su Raidue, in seconda serata, a partire da mercoledì 15 marzo.

Immagini inedite

La giornalista della squadra di Michele Santoro documenta la realtà di diversi allevamenti di maiali raccontando per immagini alcune situazioni raccapriccianti: animali che vivono insieme ai topi, in condizioni igieniche ultra precarie, ammassati uno sopra l'altro e che si mangiano fra loro. “ Animali come noi” mostrerà per la prima volta le immagini raccolte in diversi allevamenti di bufale e di mucche da latte, con veri e propri maltrattamenti sugli animali, punture e procedure illegali.