Bufale picchiate con la spranga e sangue dalle mammelle: le immagini shock


di | 22 Mar 2017

Bufale picchiate con la spranga e sangue dalle mammelle. Le immagini shock documentate nella seconda puntata di "Animali come noi" di Giulia Innocenzi. In quello che sembra essere un limbo senza controlli, vediamo bufale picchiate con la spranga, colpite sulla colonna vertebrale e sulla testa. Gli allevatori le colpiscono per invogliarle a muoversi o anche solo per punizione. Le bufale spesso vengono colpite con la spranga o il martello sugli zoccoli, dove le bufale hanno le terminazioni nervose. “È una zoccola” lamenta l’allevatore dopo aver percosso un esemplare, nonostante il maltrattamento sia un reato punibile per legge. Le bufale, inoltre, dopo essere state sottoposte a ritmi estenuanti di mungitura, perdono sangue dalle mammelle. Si tratta della mastite, una patologia che andrebbe curata con la somministrazione di antibiotici. E i controlli? “Quelli della Asl vengono ogni due anni. I veterinari passano e prendono solo i campioni del latte” spiega un operaio dell'allevamento.