Troppa carne fa male? Parmigiani: “Senza allevamenti intensivi costerebbe 40% in più”


di | 16 Mar 2017

        Troppa carne fa male? Giulia Innocenzi cita i dati sul consumo di carne in Italia: oggi in Italia mangiamo circa 92 kg di carne a testa l'anno. Giovanna Parmigiani, presidente degli allevatori di suini di Confagricoltura, replica citando uno studio dell'Università di Sassari che sostiene che il consumo di carne sia direttamente proporzionale a una crescita sana dell'individuo. Giulia Innocenzi risponde che il codice europeo contro il cancro certifica che mangiare troppa carne è dannoso. La conduttrice continua: "Le volevo fare una proposta: dal momento l’80% dei maiali vive negli allevamenti intensivi e il consumatore non sa da dove provenga un maiale, se da un capannone da uno spazio aperto, non crede che serva un’indicazione chiara in etichetta?”. La replica: "Sono d'accordo. Ma temo che non tutti i consumatori siano in grado di pagare la carne il 40% in più come dovrebbero fare se volessero comprare carne da allevamenti estensivi”.

Animali come noi

Sbarca su Rai 2 "Animali come noi", il programma d'inchiesta firmato da Giulia Innocenzi e prodotto dalla Zerostudio's di Michele Santoro: sei puntate dedicate alla filiera produttiva del made in Italy accompagnate da un dibattito in cui Giulia Innocenzi si confronterà con gli allevatori e i rappresentanti delle principali associazioni del settore. "Animali come noi" è in onda su Raidue, in seconda serata, a partire da mercoledì 15 marzo. La giornalista della squadra di Michele Santoro documenta per la prima volta la realtà degli allevamenti intensivi raccontando per la prima volta quale è il reale prezzo da pagare per la carne a basso costo che arriva nei nostri piatti.