Hitler: “La morte di Geli? Una disgrazia”. Era incinta del Führer?


di | 29 Giu 2017

Alla conclusione della fiction di M, Michele Santoro interroga Adolf Hitler sulla morte di Geli, citando una lettera del nipote William Patrick che sosteneva come Geli fosse incinta del Führer al momento della morte. Hitler replica: "Studiava medicina ma si era appassionata al canto e voleva andare a Vienna per prendere lezioni. Io non avrei avuto nulla in contrario se l’avesse accompagnata la madre. Ma Geli non ne voleva sapere; e quindi le dissi che non le avrei mai dato il permesso". Michele Santoro incalza: "E siccome non le ha dato il permesso si è uccisa?". "Purtroppo sapeva dove  tenevo la pistola" risponde Hitler. "Frequentava sedute spiritiche e, nel corso di queste sedute, aveva appreso che non sarebbe morta per cause naturali. Era l’unica parente che mi era veramente affezionata. È stata una terribile disgrazia".

La misteriosa morte di Geli Raubal

Geli fu trovata morta nell'appartamento di Hitler il 18 settembre 1931. La ragazza aveva il cuore forato da un proiettile. Il suo corpo era riverso sul pavimento della camera da letto. Accanto, la pistola di Hitler: una Mauser calibro 6,5. Geli si tolse la vita o fu uccisa? E se fosse stato Hitler a ucciderla o a farla uccidere, la storia sarebbe stata diversa?