Evitare la catastrofe

di | 8 Dic 2011

Prima i sacrifici, poi lo sviluppo. Ma il “decreto salva-Italia”, appena approvato dal governo Monti, ha davvero evitato la “catastrofe”, come ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano? L’Italia tornerà a crescere? E su chi peserà questo “compito duro e necessario”?
“Evitare la catastrofe” è il titolo della puntata di Servizio Pubblico, in onda domani, giovedì 8 dicembre, alle ore 21 su una multipiattaforma: rete di televisioni territoriali, Sky Tg24 (canali 504 e tasto active dei canali 500 e 100), web (oltre il sito dello stesso programma serviziopubblico.it, Corriere, Repubblica e il Fatto quotidiano); e in esclusiva anche su Radio Capital. Sulla pagina Facebook di Servizio Pubblico sarà inoltre possibile vedere la trasmissione in streaming, e votare, come di consueto, in diretta i quesiti proposti da Giulia Innocenzi.
Ospiti di Michele Santoro: il presidente dell’Istituto Bruno Trentin Guglielmo Epifani, Maurizio Gasparri del Popolo della Libertà, il leader di Alleanza per l’Italia Francesco Rutelli, e gli economisti Irene Tinagli e Christian Marazzi.

Archivio Vauro

B. is back

La vignetta di Vauro


L’outing di Salvini

La vignetta di Vauro


Raggi!

La vignetta di Vauro


Migranti: ancora bambini morti

La vignetta di Vauro


Ahi Marò

La vignetta di Vauro


Referendum: i morti votano sì?

Vauro dice la sua sulla “campagna acquisti” di Renzi in vista del referendum…


La Boschi e i veri partigiani

La vignetta di Vauro


VAURO RICORDA MARCO PANNELLA

Vauro disegna il suo omaggio al leader dei radicali Marco Pannella


“EFFETTI COSTITUZIONALI”

La vignetta di Vauro


PRIMO MAGGIO

La vignetta di Vauro


Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati