Il fisco amico delle banche

di | 14 Dic 2011

Nella partita tra le banche e il fisco chi perde è lo Stato. Pochi giorni fa il Monte dei Paschi di Siena ha fatto un accordo con l’Agenzia delle entrate che chiude una controversia da un miliardo e cento milioni di euro. Il fisco contestava alla banca senese di non aver pagato tutte le imposte sugli utili ottenuti attraverso operazioni di compravendita di azioni e di titoli pronti contro termine. Sono operazioni complesse, sfruttando triangolazioni con l’estero, molte banche hanno pagato le tasse dove era più conveniente, oppure non hanno pagato quasi nulla facendo passare per dividendi quelli che invece erano interessi sicuri e che sono tassati di più. Adesso il fisco presenta il conto, ma incassa solo una piccola parte delle somme contestate. Scopriamone di più.

Archivio MPS

La grande banca pubblica

L’ex Ministro Giulio Tremonti indica una soluzione alla crisi di credito: “Il problema principale è…


Il supertestimone di Mps

L’ex funzionario della banca d’affari Dresdner spiega il rapporto con Mps, Baldassarri e la banda…


Mps: il silenzio dell’ex sindaco di Siena

Dina Lauricella intervista Franco Ceccuzzi sul caso Mps


“La banca, le nomine e la politica”.

Bruno Valentini, Sindaco di Monteriggioni, commenta il caso Monte Paschi


Mps: l’audizione di Grilli

Il ministro Vittorio Grilli parla alle commissioni riunite di Camera e Senato della vigilanza sulle…


Mps: chi è il pollo?

Antonio Rizzo, ex funzionario della Dresdner, rivela i retroscena del caso Mps alla nostra Maddalena…


Mps: il socio Grillo

Beppe Grillo è intervenuto all’Assemblea straordinaria dei soci di Mps: “Il Pd e i dirigenti…


Mps: Bankitalia sapeva

Gli ispettori di Bankitalia controllarono il Monte dei Paschi nel maggio 2010. Cosa riportarono nella…


Mps: Operazione Alexandria

7 luglio 2009: una conference call tra Londra e Siena dà il via all’operazione Alexandria,…


La corsa all’oro dei derivati

Come nella corsa all’oro, appena pochi anni fa le maggiori banche si sono rafforzate con…


12

Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati