Intervista a Ivan Lo Bello


di | 27 Gen 2012

Il presidente della Confindustria siciliana sul movimento dei forconi: “Non si può ridurre tutto all'aumento dei prezzi del gasolio, bisogna cambiare piattaforma della protesta”. Inoltre non lo convince il silenzio sulle voci di infiltrazione mafiosa all'interno del movimento. Secondo Lo Bello “le intimidazioni a chi non aderisce alla protesta provengono dalle cosche mafiose”.