Renzi su Lusi: “Mai ricevuto finanziamenti illeciti”


di | 9 Mar 2012

Matteo Renzi interviene telefonicamente a Servizio Pubblico: "Lusi si è appropriato dei soldi della Margherita per arricchirsi. Non ho ricevuto alcun finanziamento illecito." Santoro aggiunge: "Vogliamo vedere reazioni vere che facciano passare il messaggio che i soldi pubblici non possono essere usati in questo modo indegno".

Renzi su Lusi

Il sindaco di Firenze si è difeso dalle accuse anche sui social network. "Mi hanno insegnato da piccolo a non aver paura dei ladri. Figuriamoci se inizio adesso con Lusi. Mai preso un euro dalla margherita. Mai" scrive Renzi su Lusi sul suo profilo Twitter, "Rispondere alle accuse di Lusi non è difficile. E’ umiliante, casomai. Perché il giochino è chiaro: si vuol far credere che siamo tutti uguali. E che anche quelli che chiedono di abolire il finanziamento pubblico ai partiti sono come gli altri. Anzi, peggio degli altri. Vogliono farci passare da ladri, e per di più da ladri di polli” rincara la dose su Facebook. Il Corriere della Sera ricostruisce così la vicenda:
Lusi sostiene che Matteo Renzi, sindaco di Firenze, avesse richiesto una cifra intorno ai 120 mila euro, suddivisa in tre fatture, poi il leader Rutelli «mi ha chiesto di non pagargli la terza e così ho dato a Renzi solo 70 mila euro». Ad Enzo Bianco, invece, veniva fornito - sempre secondo il racconto di Lusi - un mensile di 3.000 euro, poi passato a 5.500. E ad una società di Catania legata al marito della segretaria di Bianco sarebbe stata fornita una cifra di circa 150 mila euro, erogati - racconta l'ex tesoriere - tra il 2009 e il 2011.