VUOI PARTECIPARE COME PUBBLICO ALLA TRASMISSIONE? SCRIVI A PUBBLICO@SERVIZIOPUBBLICO.IT

Il caso Alcatel

di | 1 apr 2012

Dina Lauricella con i dipendenti di Alcatel, colosso delle telecomunicazioni: quattrocento super ingegneri licenziati che, superati i quarant’anni, devono reinventarsi per poter mantenere la propria famiglia.

Archivio

C’era una volta l’industria

Il web-doc di Stefano Maria Bianchi in esclusiva per serviziopubblico.it da Terni: il racconto dal…


Diaw vs Borghezio: “Dici il falso, vai a mungere le mucche”

Durante una pausa pubblicitaria gli ospiti Mario Borghezio e Pape Diaw hanno un duro scontro…


Diaw: “I clandestini non restano in Italia perchè non c’è lavoro”

“Sento dire che l’attuale legge sull’immigrazione andrebbe corretta. Secondo me sarebbe da buttar via. La…


Le vignette di Vauro

Tutte le vignette dell’anti- Renzi Vauro della quinta puntata di Servizio Pubblico: dalla neo alleanza…


Travaglio: “Se rubi ti teniamo, se lavori ti cacciamo”

“Qualche anno fa a Milano hanno arrestato un francese. Il magistrato gli ha chiesto? Perché…


Diaw: “La Bossi-Fini fabbrica clandestini”

“Come mai le parole “clandestino” ed “extracomunitario” esistono solo in Italia?” Pape Diaw parte dalla terminologia…


L’importanza di chiamarsi Matteo

“E’ vero che l’altro Matteo ha trovato la ricetta contro i clandestini? “Sì”, diranno i…


Landini vs Bonafè

“Da soli non riusciamo a controllare i flussi è quello che abbiamo chiesto all’Europa. Da soli…


Bonafè: “Oggi assumere a tempo indeterminato è vantaggioso”

“Non vorrei che ci fosse l’impressione che c’è chi difende il lavoro e chi, nella…


Landini: Il lavoro è identità

“Quando conosci una persona la seconda domanda che gli fai, dopo avergli chiesto come ti…


ULTIMA PUNTATA

FUORI!

La quinta puntata della quarta stagione