Blockupy Francoforte


di , | 18 Mag 2012

A Francoforte, sede della Banca Centrale Europea, si sono riuniti vari gruppi di manifestanti per protestare contro le banche, il capitalismo e la politica di austerità dell’Unione europea. Intanto alcuni banchieri difendono il sistema capitalistico, altri temono per la propria incolumità. Infatti la polizia disperde i manifestanti di Blockupy Francoforte, che cercano di resistere.

Blockupy Francoforte

Queste le parole di uno dei leader del Movimento, che per dieci anni ha venduto e comprato diamanti e opere d'arte per i più grandi investitori internazionali: "Certo che cercavo di  raggirarli: era tutto di valore ma il prezzo lo decidevo io. Perché manifestiamo? Tutto quello che fa la Bce è sbagliato. Perché le banche private si arricchiscono con i nostri soldi?". "I politici hanno bisogno delle banche per raggiungere i loro obiettivi" incalza un attivista, "Pensiamo di essere in democrazia, invece è una dittatura legalizzata. Comandano solo il Dio dell'economia e gli Usa" gli fa eco un altro giovane.