La mafia è bianca

di | 12 Apr 2012

LA MAFIA È BIANCA
di Stefano Maria Bianchi e Alberto Nerazzini
Indagini, intercettazioni telefoniche e ambientali, pedinamenti, interrogatori e processi disegnano la trama di un giallo popolato da boss di Cosa Nostra, potenti uomini politici, imprenditori milionari, pentiti di mafia e medici. Il film documentario “La mafia è bianca” racconta i cambiamenti dell’organizzazione criminale sotto la guida del superlatitante Bernardo Provenzano: un film che pone pesanti interrogativi sull’oscuro intreccio tra Cosa Nostra e la politica e documenta una nuova stagione del potere.
A seguire, l’intervista esclusiva di Sandro Ruotolo al pentito Angelo Siino.

Guarda Anche

Archivio Un giovedì d'autore

Un giovedì d’autore: Amnesia la droga della camorra

Per Giovedì d’autore vi riproponiamo l’inchiesta di Pablo Trincia a Napoli sul traffico di amnèsia,…


Un giovedì d’autore: L’auto bruciata di Dina e la storia di Scarantino

Nella notte tra il sette e l’otto dicembre l’auto della nostra Dina Lauricella è andata…


Un giovedì d’autore: L’amore dei soldi

Il reportage di Stefano Maria Bianchi sulla cinematografia pornografica. Al seguito di un giovane regista…


Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati