Giovanni Favia, il primo espulso eccellente

di | 19 Apr 2012

Giovanni Favia, consigliere regionale per il Movimento 5 Stelle in Emilia- Romagna, spiega il funzionamento del movimento e denuncia il sistema dei partiti: “La politica oggi è diventata marketing”. Il suo intervento diventerà il casus belli che porterà Beppe Grillo a scomunicarlo formalmente, prima dell’espulsione vera e propria.

Archivio Il MoVimento spaccato

Travaglio: il governo Renzi e i problemi nel M5S

“Se i 5 Stelle avevano paura che Renzi rubasse loro la scena, direi che dopo…


Espulsione dei dissidenti: il videomessaggio di Grillo

Oggi il voto in rete sull’espulsione dei dissidenti Orellana, Battista, Bocchino e Campanella. Questo il…


Il M5S e l’espulsione dei dissidenti

“Dopo svariate segnalazioni dal territorio di ragazzi, di attivisti, che ci dicevano che i 4…


Il caso De Pin

Giulia Innocenzi racconta il caso De Pin, dalla bagarre in aula ai commenti dei protagonisti….


I dissidenti di Ancona

Due Movimento 5 Stelle per una sola città. È il caso di  Ancona, dove “convivono”…


M5S: parla Tommaso Currò

Alessio Orsingher intervista Tommaso Currò, ormai considerato “dissidente”: “Dobbiamo mantenere l’identità del M5S di non fare…


M5S: dissidenti siciliani

Nel Movimento 5 Stelle iniziano a dibattere sulla politica da attuare: governo o non governo?…


M5S: dibattiti interni

Nel Movimento 5 Stelle iniziano a dibattere sulla politica da attuare: governo o non governo?…


Grasso…che cola

“Ho votato Grasso come Presidente del Senato. Il motivo? Beh, tra lui e Schifani…”. Alessio…


Grillo, torna in te

Michele Santoro affronta la crisi di’identità di Beppe Grillo: “Non sei Berlusconi! E noi abbiamo…


12

Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati