VUOI PARTECIPARE COME PUBBLICO ALLA TRASMISSIONE? SCRIVI A PUBBLICO@SERVIZIOPUBBLICO.IT

La balla della settimana

di | 11 nov 2011

Il magistrato Antonio Ingroia, procuratore della procura distrettuale antimafia di Palermo, si è definito “un partigiano”. L’hanno accusato di essere comunista, l’hanno criticato dicendo che un giudice deve essere imparziale, o sostenendo che “Ingroia partigiano non può più fare il giudice.”  Marco Travaglio spiega cosa ha davvero detto Antonio Ingroia.

Archivio Travaglio

Yes, Renzi can

Dall’incontro americano con Barack Obama alle prese di posizione sulla Libia, tutte le ultime mosse…


50 sfumature di sì

Marco Travaglio sferza la minoranza Pd, a parole sempre pronta alla battaglia ma inerte nell’opposizione…


Intercettazioni e supercazzole

Un appalto su 3 è truccato, 1 contribuente su 4 evade, gli imprenditori dichiarano meno…



Lupi & Incalza: come Battisti e Mogol

“Stasera il delitto non è imperfetto, è imperfettissimo. Basta leggere le intercettazioni per sapere tutto…


Dove c’è Salvini c’è casa

Il delitto imperfetto della settimana riguarda Salvini, l’altro Matteo emergente della politica italiana: sarà vero…


Il silenzio del Rottamatore

Il delitto imperfetto di questa settimana è questo: Vincenzo De Luca vince le primarie e…


Mogherini, chi l’ha vista?

“Scoppia la crisi libica, l’Isis annuncia: siamo a sud di Roma, stiamo arrivando (come se…


Boschi, la solita ministra?

“Siamo in pieno revival. Al Quirinale tornano i democristiani, a Palazzo Chigi erano già tornati,…


Renzi, il Grande Twittatore

Il Grande Twittatore ha fatto molte promesse: un piano ventennale in 100 giorni, che poi…


ULTIMA PUNTATA

BOMBARDIAMOLI!

La ventunesima puntata di Servizio Pubblico