La crosta

di | 30 Nov 2012

Mentre le primarie del centrosinistra arrivano alla stretta finale e il Pdl fa i conti con il suo futuro politico, il presidente del Consiglio Mario Monti spiega che la questione della leadership è “soltanto la crosta. Quello che conta è cosa si farà con il potere grande che un governo e un parlamento hanno”. Una domanda cruciale: cosa si farà e chi sarà a pagare, in termini economici e sociali, il prezzo delle scelte al tempo della crisi? Tra le tante domande cui dovrà rispondere il potere anche la vicenda degli operai dell’Ilva affamati di lavoro e – ironia della sorte – colpiti persino dal maltempo.

Ospiti in studio: lo scrittore Aldo Busi, il leader della Fiom Maurizio LandiniGuido Crosetto del Pdl e il sindaco di Firenze e candidato alle primarie del centrosinistra Matteo Renzi

Archivio Puntata

Esclusivo: polveri e diossina

Che fine fanno le polveri-residuo cariche di diossina dell’Ilva di Taranto? In questa anticipazione dell…


No tav

Punzecchiato da Luisella Costamagna, Renzi afferma di non aver mai firmato l’accordo sulla tav in…


Ritrovare se stessi

La sinistra può ritrovare se stessa in un settore come l’ambiente. Per creare posti di…


Altri interlocutori

Il ministero dell’ambiente ha gli stessi scopi della magistratura: risanare l’ambiente. Ma potrebbe essere costretto…


Dove sono i soldi?

Chi ha provocato danni ecologici deve anche pagarne i danni. Ma la cosa non può…


Risollevare Taranto

Il ministro Clini risponde a Cataldo, lavoratore dell’Ilva. I soldi pubblici sono stati destinati al…


Cosa c’è di normale a Taranto?

La storia di Sabrina, cittadina di Taranto in un quartiere, il Tamburi, costruito accanto all’Ilva.


Pensi alla Cina!

Il ministro dell’ambiente Clini sul denaro disponibile e necessario al risanamento ambientale in Italia. E…


Recupero crediti

“Il modo migliore per risolvere i problemi di Taranto è farlo con i beni dell’Ilva”,…


Io non ci sto

Il ministro Clini risponde presentandosi in studio alle affermazioni di Gianni Dragoni e Marco Travaglio…


123

Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati