Cittadino Presidente

di | 12 Apr 2013

La politica sta cercando un’intesa sul nome del prossimo Presidente della Repubblica, in vista del primo giorno previsto per le votazioni, il 18 di aprile. L’identikit fatto da Pd e Pdl dopo l’incontro di martedì tra Bersani e Berlusconi, ha tracciato il profilo di personalità di esperienza, politiche, che magari abbiano avuto già responsabilità in passato. Non sarebbe invece il caso, per una volta, di sparigliare indicando nomi e figure della società civile? E ancora: l’inizio della ripresa del nostro Paese in crisi può ricominciare veramente da una svolta nella scelta del nuovo Capo dello Stato?

Ospiti in studio: il cantante e musicista Franco Battiato, il filosofo ed ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari e la deputata del Pd Marianna Madia

Archivio Puntata

Cacciari replica alla Madìa

Il duro scambio di opinioni tra l’ex sindaco di Venezia e la parlmentare del Partito…


La mediocrità dell’essere umano

Battiato disquisisce sull’elettorato, la maggioranza, la mediocrità.


Il male di vivere nella crisi

Il problema dell’esistenza umana al tempo della crisi secondo Battiato.


Della Valle: “Nel Governo vorrei gente che viene dalla vita reale”

L’intervista a Diego Della Valle all’indomani delle elezioni politiche del febbraio 2013: “Non è obbligatorio…


Un governo progressista come soluzione

Secondo la Madia la mancanza di maggioranza è stata alla base della mancanza di riforme,…


Angela Bruno replica a Battiato

Angela Bruno, in riferimento alle battuta di Battiato sulla corruzione del sistema politico, ritiene che…


Il gioco delle alleanze

Cosa vogliono i 5 stelle e cosa Berlusconi? il gioco delle alleanze secondo Travaglio.


Classi politiche a confronto

Cacciari accusa il Movimento 5 Stelle: “Non è una forma di governo, non ha uno…


Urgenza di cambiamento

Battiato chiede un cambiamento, porre fine al nepotismo e se necessario tagli nei posti di…


Un presidente forte

Secondo Cacciari, nell’attuale momento storico, è fondamentale avere una prospettiva presidenzialista.


123

Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati