Bella e impossibile


di | 11 Ott 2013

Stefano Rodotà e Maurizio Landini ospiti insieme a Servizio Pubblico per difendere la Costituzione: “Bella e impossibile”, è questo il titolo della puntata di giovedì 10 ottobre, del programma di Michele Santoro. “Di fronte alle miserie, alle ambizioni personali e alle rivalità di gruppi spacciate per affari di Stato, invitiamo i cittadini a non farsi distrarre. Si è fatta strada, non per caso e non innocentemente, l’idea che questa Costituzione sia superata; che essa impedisca l’ammodernamento del nostro Paese”: sono parole dell'appello promosso da Stefano Rodotà, Maurizio Landini, Gustavo Zagrebelsky, Don Luigi Ciotti e Lorenza Carlassare. Un appello che sabato 12 ottobre diventerà una manifestazione in difesa della Carta. Ma la nostra Costituzione è davvero ancora attuale? Od è superata dai tempi? E perché oggi, nel 2013, gli italiani dovrebbero mobilitarsi per una Carta scritta più di 65 anni fa? Sono domande politiche che si sommano, in questi giorni, ad un'altra questione dirimente per il nostro Paese: l'adozione dell'amnistia o dell'indulto ci metterebbe finalmente in condizioni di affrontare il futuro pacificati e con più leggerezza? O sarebbe soltanto un altro modo per far rientrare in gioco Silvio Berlusconi? Gli ospiti in studio - oltre al giurista Stefano Rodotà ed segretario generale della Fiom Maurizio Landini – saranno i giornalisti Nicola Porro (Il Giornale) ed Annalisa Chirico.