VUOI PARTECIPARE COME PUBBLICO ALLA TRASMISSIONE? SCRIVI A PUBBLICO@SERVIZIOPUBBLICO.IT

Le mani pulite

di | 22 mar 2012

“Le Mani Pulite” (riunito il pool di mani pulite) è il titolo della puntata di giovedì 22 marzo di Servizio Pubblico.  Dalla Lombardia alla Puglia, dall’Emilia alla Liguria, da Tangentopoli non sembrano essere passati vent’anni. «C’è una questione morale, ma nessuno si chiami fuori» ha ripetuto, durante le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il presidente della Repubblica Napolitano. Ma che ne è stato della stagione di Mani Pulite? Cosa pensano, della corruzione oggi, i protagonisti di allora? E i partiti riusciranno ancora una volta a rilegittimarsi? Ospiti di Michele Santoro: gli ex pm del pool di Mani Pulite Antonio Di Pietro, Gherardo Colombo e Piercamillo Davigo; l’europarlamentare Clemente Mastella. E una sorpresa di Francesca Fornario. Tra i servizi, un’inchiesta sulla nuova tangentopoli milanese, e un’intervista di Sandro Ruotolo a Francesco Maria De Vito Piscicelli, l’imprenditore coinvolto nell’inchiesta sugli appalti del G8, che racconta il “sistema gelatinoso”

Archivio Puntata

Gli italiani e la giustizia

“Forse gli italiani non vogliono una giustizia funzionante”. Davigo e Colombo discutono le ragioni della…


Mani pulite venti anni dopo

“All’estero se un politico commette un reato il politico sparisce: in Italia sparisce il reato….


Milano, torna Tangentopoli?

La Regione Lombardia è al centro di una serie di indagini e arresti per corruzione…


I partiti secondo Sgarbi

“Mani Pulite ha distrutto la politica, bisogna tornare ai partiti”. In questa intervista rilasciata a…


Intervista a Piscicelli, l’imprenditore della Cricca

“Tutte le gare d’appalto delle opere per i 150 anni sono truccate”. Sono le parole…


ULTIMA PUNTATA

Speranza = Renzi?

La quinta puntata di Announo