L’anno del Grillo

di | 10 Mag 2012

“L’anno del Grillo” è il titolo della puntata di giovedì 10 maggio di Servizio Pubblico.
L’uragano Grillo si abbatte sulla politica e il voto delle amministrative mostra la crisi dei partiti, travolti dalla sfiducia dei cittadini. Intanto la vittoria di Hollande in Francia e il caos post-elettorale in Grecia sembrano mettere in discussione le politiche di austerità imposte dalla Germania. Ma i singoli Paesi, tanto esposti sui mercati finanziari, hanno ancora la possibilità di prendere decisioni o dipende tutto dall’Europa? Riuscirà Monti a coniugare crescita e rigore?
Ospiti di Michele Santoro: l’ex ministro dell’Economia e delle finanze Giulio Tremonti, Sergio Cofferati, europarlamentare del PD e il giornalista di Repubblica Federico Rampini. E un intervento a sorpresa di Simone Cristicchi.

Archivio Puntata

Ultima fermata Giambellino

“A noi chiedono i sacrifici, ma loro non ne fanno!”. La crisi raccontata dagli abitanti…


Le vignette di Vauro

Le irriverenti vignette di Vauro raccontano in modo ironico e sarcastico quanto è accaduto nell’ultima…


Intervista a Giuliano Ferrara

Avanti con Monti? Nell’intervista rilasciata a Luca Bertazzoni Giuliano Ferrara racconta l’attuale situazione politica italiana,…


La copertina

In che modo l’Imu, la nuova tassa sugli immobili pensata dal governo Monti, influirà sulla vita…


Il cane

Il cantante Simone Cristicchi ci presenta in anteprima lil suo nuovo brano “Il Cane” scritta…


L’origine nobile del debito

Alle prossime elezioni potremmo trovarci nella stessa situazione della Grecia, quella dell’ ingovernabilità? Eppure la…


Il peggio deve ancora arrivare

Cofferati “Non vedo la consapevolezza adeguata rispetto ai rischi che stiamo correndo”. L’esponende del Partito…


Preoccupazioni americane

Dagli USA si guarda con molta preoccupazione all’area europea. Preoccupa molto il riacutizzarsi delle crisi…


Il debito come il peccato

“Il principio e la fine dei nostri problemi sta in Germania, in Europa.” Secondo Tremonti…


Il bollettino di guerra

Secondo Tommaso Cacciari non si può parlare di crisi senza citare banche e speculazioni finanziarie….


12

Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati